オペラ作曲家別索引

オペラ対訳完成

その他対訳完成

このサイトについて

アクセス数

  • 今日  -
  • 昨日  -
  • 累計  -

翻訳エンジン


bose_soundlink_color_ii



SCENA VII
Abitanti d'Uri dalla parte del lago e detti.

CORO
Amici della patria.

GUGLIELMO
Onore della patria a' difensor.

TUTTI
meno gli abitanti di Uri
Onore della patria a' difensor.

CORO
Guglielmo, sol per te
Tre popoli s'unîr,
Il barbaro a punir
Ciascuno è presto.
Parla, e il tuo dir sarà
Di stimolo al codardo;
E come acceso dardo
Il core infiammerà.

GUGLIELMO
La valanga che volve
Dalla cima dei monti,
E morte suol lasciar sui campi nostri,
In sé mali men crudi,
Men funesti rinserra
Di quei che versa empio tiranno in terra.

GUALTIERO
A noi pur oggi è dato,
Ed al nostro coraggio,
Di purgar queste rive
Dal mostro abbominato.

CORO
Di guerra alla minaccia,
Ad onta nostra, il cor freme ed agghiaccia!

GUALTIERO
Dov'è l'antica audacia? Per mille anni
Gl'indomiti avi nostri
A difender fur presti i dritti loro,
E in noi fia che s'estingua ardor cotanto?

CORO
Ma adesso... Oh qual terror!

GUGLIELMO
Da lungo tempo
Usi a soffrir, più il peso non sentite
Delle vostre sciagure? Almen pensate
Alle vostre famiglie. I padri vostri,
E le mogli e le figlie
Più asilo omai non han nel vostro tetto.

GUALTIERO
Più ospitale tra noi non v'ha ricetto.

GUGLIELMO
Amici, contro questo giogo infame
Invan reclama umanità. Trionfanti
Sono i nostri oppressori.
E cinti da' perigli
Vediamo i genitor, le spose, i figli...

CORO
E cinti da' perigli
Vediamo i genitor, le spose, i figli...
Che far dobbiam? che far? a noi lo svela.

ARNOLDO
La morte vendicar del padre mio.

CORO
Melchthal? qual era il suo delitto?

ARNOLDO
L'amor della sua patria.

CORO
L'empio di morte è degno.

GUGLIELMO
Mostriamoci degni alfine
Del sangue onde sortiamo:
Nell'ombra e nel silenzio
I tre Canton di lancia e spada armiam.

CORO
Nell'ombra e nel silenzio
I tre Canton di lancia e spada armiam.

GUGLIELMO
Domani fia che sorga
Il giorno di vendetta.
Ne reggerete voi?

CORO
Non lo temer! Sì, tutti.

GUGLIELMO
Presti a vincer?

CORO
Sì, tutti.

GUGLIELMO
Presti a morir?

CORO
Sì, tutti.

GUGLIELMO
Ebben, serbate
Vigore ed ardimento,
Sia fermo il patto e saldo il giuramento.

TUTTI
Giuriam, giuriamo
Pei nostri danni,
Per gli avi nostri,
Pe' nostri affanni,
Al Dio de' regi
E de' pastor,
Di tutti abbatter
Gli empi oppressor
Se qualche vil
V'ha mai tra noi,
Lo privi il sol
De' raggi suoi,
Non oda il ciel
La sua preghiera,
E giunto il fin
Di sua carriera,
Gli neghi tomba
La terra ancor.

ARNOLDO
Già sorge il dì...

GUALTIERO
Segnal per noi d'allarme.

GUGLIELMO
Di vittoria.

GUALTIERO
Qual grido
Corrispondervi deve?

ARNOLDO
All'armi!

GUGLIELMO e GUALTIERO
All'armi!

TUTT
All'armi!
partono
SCENA VII
Abitanti d'Uri dalla parte del lago e detti.

CORO
Amici della patria.

GUGLIELMO
Onore della patria a' difensor.

TUTTI
meno gli abitanti di Uri
Onore della patria a' difensor.

CORO
Guglielmo, sol per te
Tre popoli s'unîr,
Il barbaro a punir
Ciascuno è presto.
Parla, e il tuo dir sarà
Di stimolo al codardo;
E come acceso dardo
Il core infiammerà.

GUGLIELMO
La valanga che volve
Dalla cima dei monti,
E morte suol lasciar sui campi nostri,
In sé mali men crudi,
Men funesti rinserra
Di quei che versa empio tiranno in terra.

GUALTIERO
A noi pur oggi è dato,
Ed al nostro coraggio,
Di purgar queste rive
Dal mostro abbominato.

CORO
Di guerra alla minaccia,
Ad onta nostra, il cor freme ed agghiaccia!

GUALTIERO
Dov'è l'antica audacia? Per mille anni
Gl'indomiti avi nostri
A difender fur presti i dritti loro,
E in noi fia che s'estingua ardor cotanto?

CORO
Ma adesso... Oh qual terror!

GUGLIELMO
Da lungo tempo
Usi a soffrir, più il peso non sentite
Delle vostre sciagure? Almen pensate
Alle vostre famiglie. I padri vostri,
E le mogli e le figlie
Più asilo omai non han nel vostro tetto.

GUALTIERO
Più ospitale tra noi non v'ha ricetto.

GUGLIELMO
Amici, contro questo giogo infame
Invan reclama umanità. Trionfanti
Sono i nostri oppressori.
E cinti da' perigli
Vediamo i genitor, le spose, i figli...

CORO
E cinti da' perigli
Vediamo i genitor, le spose, i figli...
Che far dobbiam? che far? a noi lo svela.

ARNOLDO
La morte vendicar del padre mio.

CORO
Melchthal? qual era il suo delitto?

ARNOLDO
L'amor della sua patria.

CORO
L'empio di morte è degno.

GUGLIELMO
Mostriamoci degni alfine
Del sangue onde sortiamo:
Nell'ombra e nel silenzio
I tre Canton di lancia e spada armiam.

CORO
Nell'ombra e nel silenzio
I tre Canton di lancia e spada armiam.

GUGLIELMO
Domani fia che sorga
Il giorno di vendetta.
Ne reggerete voi?

CORO
Non lo temer! Sì, tutti.

GUGLIELMO
Presti a vincer?

CORO
Sì, tutti.

GUGLIELMO
Presti a morir?

CORO
Sì, tutti.

GUGLIELMO
Ebben, serbate
Vigore ed ardimento,
Sia fermo il patto e saldo il giuramento.

TUTTI
Giuriam, giuriamo
Pei nostri danni,
Per gli avi nostri,
Pe' nostri affanni,
Al Dio de' regi
E de' pastor,
Di tutti abbatter
Gli empi oppressor
Se qualche vil
V'ha mai tra noi,
Lo privi il sol
De' raggi suoi,
Non oda il ciel
La sua preghiera,
E giunto il fin
Di sua carriera,
Gli neghi tomba
La terra ancor.

ARNOLDO
Già sorge il dì...

GUALTIERO
Segnal per noi d'allarme.

GUGLIELMO
Di vittoria.

GUALTIERO
Qual grido
Corrispondervi deve?

ARNOLDO
All'armi!

GUGLIELMO e GUALTIERO
All'armi!

TUTT
All'armi!
partono



|新しいページ|検索|ページ一覧|RSS|@ウィキご利用ガイド | 管理者にお問合せ
|ログイン|